Carrello

a cura di Giovanni Gregoletto, Carlo Moriggi, Paolo Antoniazi, Massimo Lunardon, Enrico Dal ZottoAccidenti, malattie e parassiti della vite

Il volume ci racconta come la genetica possa salvare il vino.

L'arrivo delle malattie cosiddette "americane" in Europa , verso la metà dell'Ottocento, mise completamente in crisi lo status quo economico e sociale nel quale galleggiava la viticoltura europea, ma fu pure un'occasione irripetibile per il rinnovamento della viticoltura che, da allora, venne definita "moderna".

Furono infatti gli studi di genetica, allora ancora agli albori, acreare nuove varietà di portinnesti e di vitigni per reagire agli effetti nefasti di questi mali devastanti per le coltivazioni.

Il libro ci mostra come la genetica sia ancor oggi la vera risposta alla domanda di sostenibilità ambientale della viticoltura, la quale non può rinunciare a combattere i parassiti se vuole difendere la straordinaria invenzione del vino.
Testi tecnico - scientifici, manuali pratici e guide destinate ai viticoltori e agli appasionati.
Libri sia per professionisti che per amatori e studenti
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta

    418775436