Carrello

Vita ramenga
Transumanza - patrimonio dell’umanità. Il ciclo delle stagioni e il ritmo antico del vivere dell’uomo

Gigi Abriani

Gigi AbrianiVita ramenga
Andar ramengo è un’espressione propria della parlata veneta, conserva in sé il senso di qualcosa ormai finito, che è andato o sta andando a morire.

Ma il ramengo è anche un outsider, qualcuno che taglia con le proprie radici per vivere sul confine in un mondo di difficile comprensione.

Il volume del fotografo Abriani nasce dall’idea di seguire un pastore errante durante l’arco di un anno documentando il suo vivere quotidiano e accompagnandolo negli spostamenti: dalla risalita del fiume Astico alla salita verso l’Altopiano, da Gallio alle terre alte, il rientro a Asiago e poi la discesa attraverso le colline pedemontane e infine la Riviera del Brenta.

Prima di qualsiasi scatto ha passato ore ed ore a parlare con il pastore ha condiviso il ritmo della giornata e i passi del gregge. Solo dopo sugellava con uno scatto il momento, l’incontro con un mondo tanto diverso e sconosciuto fino ad allora.

Così ha tradotto nelle sue foto prima di tutto la volontà di una scelta, quella della dura vita del pastore.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta

    97347853