Carrello

Andrea CiresolaGli angoli dei numeri
Quando, nel cuore della notte milanese, il commissario Zileri viene svegliato dal questore per un omicidio avvenuto alla Banca Nazionale dell'Agricoltura, la prima cosa che chiede è di essere accompagnato sulla scena del delitto da Dario Mellone, disegnatore del Corriere della Sera. Siamo nel 1969 e già una parvenza di sofisticata tecnologia si sta affacciando nel campo dell'investigazione sotto forma di scienze come la balistica, l'analisi chimica e biologica, la fotografia... Un disegnatore sembrerebbe l'ultima persona utile a un'indagine. Eppure, il Dario Mellone "uomo del giornale" si rivelerà un ottimo braccio destro del commissario, sfruttando quelle intuizioni che solo un artista, capace di vedere oltre l'apparenza della fredda realtà, è in grado di cogliere per risolvere un caso che si fa sempre più intricato e imprevedibile. La storia di fantasia raccontata in questo romanzo è stata ispirata dai disegni originali di Mellone, opere in china su carta di una Milano allo stesso tempo visionaria e tangibile, teatro, suo malgrado, delle drammatiche vicende del dicembre '69.
Letteratura di qualità contro il conformismo, l'omologazione e la prepotenza dei grossi. Queste parole di Marcello Baraghini ben rappresentano il tipo di letteratura che vogliamo proporre.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta

    602642583