Carrello

Andrea Brugnoli, Gian Maria VaraniniOlivi e olio nel medioevo italiano
L’olivo è assurto nel corso della storia a elemento che definisce l’identità del paesaggio e della civiltà del Mediterraneo.

Analogo percorso ha seguito l’olio d’oliva, nel quale si identifica – sulla base, più o meno giustificata, di antiche tradizioni alimentari e culinarie – uno dei cardini della cosiddetta "dieta mediterranea", di recente invenzione.

La diffusione dell’olivicoltura, la produzione e il consumo di olio hanno in realtà conosciuto tempi, spazi e destinazioni ben diversi dall’immagine omogenea che ne viene spesso proposta al giorno d’oggi, anche nella sua proiezione verso un medioevo che appare in questo senso sempre più "fantastico".

La storia di questa pianta e del suo prodotto diviene uno spaccato delle trasformazioni della natura, delle strutture economiche e della cultura nel medioevo italiano.
Questi volumi seguono una rigorosa correttezza tecnico scientifica e una esposizione semplice con molte illustrazioni a colori. Testi sia per hobbysti sia per professionisti. Ampia scelta per l'agricoltura biologica e biodinamica.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta

    230201690