Carrello

Tiziano FratusManuale del perfetto cercatore d

"Non ditemi quali monumenti ci sono vicino a casa vostra ma quali alberi."

Così spesso si presenta Tiziano Fratus che è riuscito nella mirabile impresa di rendere la propria passione di cercatore d'alberi un vero e proprio seppur bizzarro - lavoro.

Come scrive nella prefazione: "Non sono poche le persone che affermano di parlare con gli alberi, di ascoltare gli alberi, di amare gli alberi. Ed è una buona notizia...".
In ogni città ci sono associazioni animate da veri e propri feticisti della natura che si studiano le geometrie delle cortecce e organizzano passeggiate, proiezioni di film e documentari, rassegne letterarie, giornate vivaistiche, mostre fotografiche.
Ascoltare gli alberi vuol dire capire, vuol dire conoscere, vuol dire approfondire, abbellire e arricchirsi, espandere la capacità di sentirsi una creatura di Dio - o della Natura - nel mezzo di un pianeta che vive e pulsa e respira, ad ogni suo battito.

È utile e doveroso addomesticare la mole di informazioni botaniche a disposizione imparando a identificare un frassino da un platano, una magnolia da un larice.
La conoscenza è il primo passo per amare ciò che siamo nel nostro mondo, ma anche nei mondi che temporaneamente ci troviamo ad attraversare, a centimetrare, durante i viaggi che facciamo, per lavoro o per svago".

Un libro per imparare, un viaggio nella natura sempre con il naso all'insù.
Questi libri vorrebbero rispondere a
qualcuno,o almeno ai più comuni,dei tanti "cos'è?" che vengono di continuo
alla mente di chi si muove nell'ambiente naturale.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta

    677499992