Carrello

Come sopravvivere nell'era digitale
uscire dalla dipendenza dallo smartphone, ribellarsi al commercio dei dati personali, riprendersi la rete

Michele Bottari

Michele BottariCome sopravvivere nell
Mark Zuckerberg (Facebook), Larry Page e Sergej Brin (Google), Jeffrey Bezos (Amazon) figurano in testa alla classifica delle persone più ricche del pianeta, e che cosa li rende così ricchi? La vendita dei nostri dati personali, che liberamente disseminiamo usando google, facebook, social network, whatsApp, chat di messaggistica... M siamo sicuri di voler essere noi, con le nostre vite, la merce più preziosa venduta dai nuovi Paperon de Paperoni dell'era digitale.

Con linguaggio semplice, comprensibile proprio da tutti, l'autore spiega quali programmi e app usare per uscire dal controllo dei giganti del web, sia quando usiamo lo smartphone che quando navighiamo su internet. Grazie a prodotti come Startpage (motere di ricerca che vi renderà anonimi su internet, così smetteranno di arrivarvi le pubblicità dei divani dopo che ne avete cercato uno per la casa della nonna....), Firefox e Libreoffice (entrambi free software), K9mail (per leggere le email), Signal (servizio di messaggistica libero) e tanto altro ancora. Per la maggior parte, si tratta di strumenti semplici utilizzabili da tutti. 

Nei capitoli finali l'autore propone riflessioni importanti sulle trasformazioni che stanno avvenendo nel mondo del lavoro e nell'ambiente a causa della diffusione delle tecnologie. Nel primo caso lavoro sempre più precario, mal pagato e gestito da App (Uber, Foodora ma anche Amazon), dall'altro rifiuti altamente inquinanti con cui il Nord del mondo sta invadendo il sud: della serie aiutiamoli a casa loro! 
Volumi che si propongono di diffondere nuovi valori e uno stile di vita sano in armonia con la natura.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta

    531339374