Carrello

Stefano ApuzzoCorsari verdi
In uno scenario politico , culturale e sociale sempre piú sbiadito irrompono le tinte forti delle azioni dirette di Stefano Apuzzo , non solo per denunciare le devastazioni della natura e le rapine delle multinazionali , ma anche per sollecitare interventi di boicottaggio attivo . Le nebbie degli ambientalisti pantofolai sono suqarciate dalle fragorose azioni dirette di Eco Warriors , Heart First ! , Pantere verdi e Gaia .
I Corsari verdi inchiodano centinaia di alberi delle ultime foreste pluviali , salvandoli dalle motoseghe e dalle ruspe delle multinazionali del legno , inseguiti dalle minacce e dalle pallottole dei killer e dei guardiani al soldo degli spacciatori di legname .
Ma la vera guerra verde si combatte in Europa e negli Stati Uniti dove hanno sede i rapinatori delle risorse della Terra : le compagnie minerarie , forestali , petrolifere , chimiche e alimentari che si chiamano , tanto per non fare nomi , Nestlé , Mc Donald's , Shell ...prefazione di David Mc Taggart (fondatore di Greenpeace)
Letteratura di qualità contro il conformismo, l'omologazione e la prepotenza dei grossi. Queste parole di Marcello Baraghini ben rappresentano il tipo di letteratura che vogliamo proporre.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta

    486083079