Carrello

Edwin MullinsCamargue - paesaggio dell
Luogo mitico e romantico, la Camargue è una delle ultime regioni selvagge sopravvissute in Europa, caratterizzata da un paesaggio unico di paludi, lagune, risaie, saline e terreni coltivati sul mare.

Là dove il Rodano incontra il Mediterraneo nel Sud della Francia si estende il grande delta, habitat di una ricca fauna – tra cui gli splendidi fenicotteri rosa – e flora palustre, nonché punto d’incontro di una mescolanza di interessi agricoli e turistici. 

Edwin Mullins, giornalista e appassionato conoscitore della regione, riesce a evocarne in queste pagine tutta la bellezza naturale, analizzando il fascino e l’ispirazione estetica offerta dal suo “romantico vuoto” ad artisti e scrittori come Vincent van Gogh, Dumas padre e Frédéric Mistral, paladino della cultura provenzale.
 Antico insediamento romano e poi punto d’imbarco, in epoca medievale, per crociati e pellegrini in viaggio verso Santiago de Compostela, la Camargue ha rappresentato nei secoli un campo di battaglia tra religioni diverse, rimanendo zona trascurata e inospitale fino alla sua moderna rifioritura nel corso dell’Ottocento.
 A infiammare la passione dei turisti per questa regione contribuiscono le antiche tradizioni folkloristiche e gastronomiche ancora risonanti nella cultura locale: dai cavalli bianchi alla course libre, dalla bouillabaisse alle masserie dei gardians, passando per il colorato festival gitano…

Senza dimenticare gioielli architettonici come Saint-Gilles e Arles, né lo struggente splendore degli spazi aperti. Una regione sopravvissuta a numerose sfide per rimanere un luogo privilegiato di misteri. 
Itinerari per escursioni di tutti i tipi:passeggiate,enogastronomia,musica,
equitazione.Carte per sentieri.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta