Carrello

Donatella Cinelli ColombiniIl marketing del turismo del vino

Dal piccolo investitore alle star di Hollywood, in moltissimi desiderano possedere una cantina famosa, una "griffe dell'enologia".

Purtroppo, a volte, il sogno di bottiglie di alta gamma diventa poi l'incubo di bilanci sempre in rosso.

Se è facile trovare enologi, agronomi e commercialisti è invece difficilissimo trovare chi imposta la cantina sotto il profilo commerciale e sa sviluppare la vendita diretta.

Questo manuale contiene i segreti del "mestiere" del personaggio più famoso del turismo del vino italiano, l'autrice Donatella Cinelli Colombini, che ha fondato il “Movimento del turismo del vino” e ha inventato “Cantine aperte” (la giornata che in pochi anni ha portato al successo l'enoturismo in Italia), i consigli pratici di chi ha lanciato a livello internazionale le sue nuove cantine.

Le note del libro insegnano come usare il turismo per aumentare il fatturato e l'immagine delle cantine, fornendo anche indicazioni concrete su come definire la gamma dei vini e i loro prezzi, partecipare alle fiere o trovare gli importatori.

Si tratta insomma di un manuale di buone pratiche utile a chi vuole portare al successo la propria cantina o quella dove lavora come manager.
Ricettari e libri per fare ed apprezzare bevande e cibi tipici italiani (e non solo), ma anche un assaggio di cucina naturale. Ampia bibliografia per vino e grappa.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione

    In offerta