indietro back
aggiungi al carrello
add to cart
   
Andrea Tedeschi
Backstage < a maia >
 
I cavalli mangiano tutti i giorni. I cavalli vanno curati tutti i giorni. I cavalli sono un pò come i bambini, bisogna seguirli sempre, non c’è santo o giornata storta che tenga.

Poi i cavalli, tirati a lucido, scendono in pista e danno vita a uno spettacolo di verace agonismo e raro fascino......

......Quando i piedi si infilano nelle staffe, ecco affacciarsi la poesia, l’ancestrale feeling fra uomo ecavallo. Fatica e poesia che si ritrovano alle corse, fra i manti dei cavalli lucidi di sudore e le facce impietrite dei fantini, il cuore in gola di proprietari e allenatori, il fiato sospeso di spettatori e scommettitori.

A questa fatica e a questa poesia le immagini contenute in questo volume hanno provato a dare anima. Dietro ogni scatto non si fissa solo un momento, ma un capitolo di una storia ciclica, che in quanto tale non ha inizio nè fine prefissati, oppure ne ha infiniti. Una storia che di giorno in giorno clicca sul rewind e ricomincia.

Teatro del racconto fotografico è rappresentato dall’ippodromo di Maia e dalle scuderie di Borgo Andreina, ribalta e camerini tra i quali nasce e si narra lo spettacolo in cartellone. Un ippodromo con oltre settant’anni alle spalle e un futuro intrigante.


isbn: 003982
pagine: 112
formato: 24,5 x 24,5
lingua: Italiano
euro 15,00
 
 recensioni
Hai letto questo libro? Scrivi la tua recensione.
 
  allevamento, razze e addestramento  
  attacchi, selle e finimenti  
  cultura letteraria  
  dressage  
  equitazione e tecnica equestre  
  etologia e veterinaria  
  gestione olistica del cavallo e del cavaliere  
  immagini  
  ippoterapia  
  nativi americani  
  ragazzi  
  Rarità - Rarity  
  romanzi  
  turismo  
  varia  
  video