indietro back
aggiungi al carrello
add to cart
   
Franco Varola
Il mito di Tesio

Equitare srl
 
Federico Tesio (1869-1954) è ancor oggi considerato, in ogni parte del mondo, il più grande allevatore di cavalli purosangue mai vissuto.

Sui prati del suo allevamento di Dormello nacquero campioni del calibro di Michelangelo, Cavaliere d’Arpino, Nearco, Niccolò dell’Arca, Tenerani, Botticelli e Ribot che non hanno fatto soltanto la storia dell’ippica italiana, ma che ancor oggi sono determinanti nei pedigree dei migliori cavalli di ogni parte del mondo.


In questo libro, che per la prima volta fu pubblicato in Inghilterra nel trentesimo anniversario della morte di Federico Tesio, l’autore esamina il mito di Tesio, come è nato e come è diventato così influente sia ai suoi tempi, sia successivamente.

Tutto ciò non per rinforzare, difendere o sposare tale mito.

Il libro è un’esposizione di fatti e con ciò fa perpetuare la memoria di tutto ciò che ha reso gli anni di Tesio un periodo unico nella storia delle corse dei cavalli.


isbn: 9788888266275
pagine: 320
formato: 15 x 21
lingua: Italiano
anno pubblicazione: 2004
euro  27,50
 
 titoli correlati
 
Ribot. Cavallo del secolo
Equitazione italiana
Il purosangue animale da esperimento
Equitazione superiore - Note sull'addestramento
Ruggero Ubertalli - Elementi di equitazione naturale
Equitazione Ragionata
L'Equitazione
Federico Caprilli. Cent'anni dopo
Tesio
Storia della Equitazione Italiana
Io, Ribot la mia vita da Figlio del Vento
Ribot. Un campione e la sua epoca
 
 recensioni
Hai letto questo libro? Scrivi la tua recensione.
 
  allevamento, razze e addestramento  
  attacchi, selle e finimenti  
  cultura letteraria  
  dressage  
  equitazione e tecnica equestre  
  etologia e veterinaria  
  gestione olistica del cavallo e del cavaliere  
  immagini  
  ippoterapia  
  nativi americani  
  ragazzi  
  Rarità - Rarity  
  romanzi  
  turismo  
  varia  
  video