Carrello

Rapporto sulla costruzione delle situazioni...
e sulle condizioni dell’organizzazione e dell’azione della tendenza situazionista internazionale

Guy Debord

Guy DebordRapporto sulla costruzione delle situazioni...

Il Rapporto sulla costruzione delle situazioni di G.-E. Debord nasce come premessa alla fondazione dell’Internazionale Situazionista, ne rappresenta il documento preparatorio e conserva, a cinquant’anni dalla sua stesura, elementi di profeticità che ancora rendono valide le sue considerazioni.



Viene proposto in una versione tradotta a suo tempo ma integrata nelle parti mancanti e rivista e corretta laddove abbiamo ritenuto necessario per una maggiore comprensione dell’insieme.


Il valore di questo testo si esplicita fra gli altri sul tema del tempo libero di cui si intravedeva con certezza il “continuo e rapido aumento” e la valenza rivoluzionaria che poteva rappresentare se sottratto all’industria del consumo e del divertimento passivo che il potere cominciava allora ad allestire sul suo scenario.


“Lo scopo generale dev’essere quello di ampliare la parte non mediocre della vita, di diminuirne, per quanto possibile, i momenti nulli.” “… sotto i nostri occhi si svolge una battaglia del tempo libero, la cui importanza nella lotta di classe non è stata sufficientemente analizzata.”
Letteratura di qualità contro il conformismo, l'omologazione e la prepotenza dei grossi. Queste parole di Marcello Baraghini ben rappresentano il tipo di letteratura che vogliamo proporre.
Recensioni
  • Ancora nessuna recensione per questo titolo. Hai letto questo libro? Scrivi tu la prima.

  • la tua recensione